Conferenza dei sindaci sulla sanita’ agrigentina, consegnata bozza di modifica del Piano di rimodulazione rete provinciale

Si e’ svolta ieri pomeriggio la Conferenza dei Sindaci, per la definizione del Piano di rimodulazione della Rete provinciale ospedaliera ad opera della Regione Siciliana.

All’incontro di ieri era presente il Presidente della Commissione alla salute dell’Ars, Margherita La Rocca Ruvolo.

Ha aperto gli interventi il Commissario dell’Asp di Agrigento, Gervasio Venuti che ha relazionato sulla situazione complessiva ospedaliera del territorio. Nutrita la presenza dei  sindaci dell’agrigentino. A partire dal primo cittadino di Sciacca, Francesca Valenti; Favara, Anna Alba; Siculiana, Leonardo Lauricella; Caltabellotta, Pippo Segreto; Raffadali, Silvio Cuffaro; Naro, Lillo Cremona; Castrofilippo, Lillo Sferlazza e il Commissario al Comune di Licata, Maria Grazia Brandara. Mentre altri comuni erano rappresentati da vice sindaci come nel caso di Palma di Montechiaro, Maria Blunda; Ribera, Nicola Inglese; Cammarata, Giuseppe Bastillo e Campobello di Licata, Ennio Ciotta.

Vi erano anche i primari e alcuni dirigenti medici dei vari presidi ospedalieri della provincia.

“L’incontro di ieri e’ stato sollecitato dal sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che si e’ detto soddisfatto di quanto prodotto durante la riunione che ha portato alla redazione di una bozza con le richieste di modifica che e’ stata consegnata alla commissione regionale sanita’.