“Hanno pure il coraggio di esultare”: il centrodestra contesta l’entusiasmo per i risultati del piano ARO

Hanno letto: 286

I gruppi di opposizione contestano l’entusiasmo dei gruppi di maggioranza per l’obiettivo raggiunto dal piano ARO in termini di percentuale di differenziata. I dati sono stati diffusi con una nota stampa ufficiale dell’amministrazione qualche giorno fa. Oltre che i dati, la sindaca Valenti insieme all’assessore di riferimento commentavano il risultato raggiunto attestandosi il merito del risultato, nota che ha suscitato oggi la reazione dell’opposizione di centrodestra.

“Il piano ARO- replicano oggi i gruppi di opposizione- è e rimane una scelta fatta da una compagine politica, quella guidata da Fabrizio Di Paola, che aveva un’idea ferma sulla raccolta differenziata”.

I gruppi di opposizione contestano la facilità con la quale oggi si esulta per un risultato che, a detta loro, non è stato raggiunto dai gruppi di maggioranza.
“Ci vuole – hanno ribadito –  proprio una gran bella faccia tosta ad esultare per il risultato raggiunto del 74% di differenziata, loro che hanno osteggiato e ritardato il piano ARO quando erano in opposizione avendone la possibilità essendo in numero superiore in consiglio.”
L’opposizione ricorda inoltre che i gruppi di maggioranza hanno ritardato per mesi e mesi l’approvazione financo che hanno portato a pregiudiziali pretestuose.

Non appena al governo, secondo l’opposizione, non appena ha avuto in mano le redini della città, la maggioranza ha ritardato consapevolmente l’entrata del piano ARO per diversi mesi con conseguenze nefaste sia sul piano dell’igiene e sul piano dei costi che il comune ha dovuto subire.

“Adesso dopo oltre un anno si vedono- conclude l’opposizione- i risultati del piano ARO targato Di Paola ed hanno pure il coraggio di esultare e lasciarsi andare ad affermazioni poco eleganti chiamando pure in causa le opposizioni. Avrebbero fatto molto meglio a tacere e nascondere”.