Omessa manutenzione del semaforo di Porta San Calogero, la consigliera Santangelo presenta un’interrogazione

Hanno letto: 197

“Nonostante le ripetute sollecitazioni comunicate tramite pec dalla scrivente – scrive nell’interrogazione presentata dalla consigliera comunale, Carmela Santangelo –  e con
riferimento alle molteplici segnalazioni pervenutemi mi corre l’obbligo, in qualità di
Consigliere Comunale, di evidenziare l’inerzia della Pubblica Amministrazione per
omessa manutenzione del semaforo di porta San Calogero situato nel quartiere di
San Michele.È doveroso sottolineare, inoltre, che il ripristino immediato dei semafori è condizionenecessaria al fine di garantire una sicura viabilità all’intera collettività.
Ovviare al problema lasciando una transenna per settimane denota un comportamento
negligente ed inefficiente della Pubblica Amministrazione che resta sempre e comunque
sorda alle richieste e difficoltà del cittadino. Tale “momentanea” soluzione arreca
disagio alla collettività in quanto obbliga gli automobilisti a percorrere vie alternative”.
La consigliera interroga il sindaco e l’assessore al ramo al fine di conoscere i motivi
per i quali, da ben un mese, non si sia potuto risolvere definitivamente il problema
trattandosi di ordinaria amministrazione chiedendo un ripristino immediato del semaforo
in oggetto”.

La consigliera infine, lamentando le mancate risposte alle interrogazioni, così conclude: “Non più fiduciosa di una risposta scritta, rimango lo stesso in attesa”.