Scuola a secco per tre giorni, Ambrogio: “La Testone inadeguata”

Per quanto accaduto all’istituto comprensivo Mariano Rossi, il sindaco dovrebbe rimuovere l’assessore competente. A sostenerlo il consigliere comunale Giuseppe Ambrogio, che appoggia la linea del collega Simone Di Paola dopo il caso della mancanza di acqua alla scuola “Mariano Rossi” nel quartiere della Perriera.

Secondo Ambrogio, dopo che l’assessore Maria Antonietta Testone ha mostrato la sua inadeguatezza nel caso della mancanza dei riscaldamenti nelle scuole ed oggi, in occasione del problema della scuola a secco per tre giorni, è “indispensabile” rimuovere l’assessore, non in grado di risolvere i problemi.