Simone Di Paola battuto, Pasquale Montalbano verso la presidenza del Consiglio comunale

Il negoziato si è concluso, ma la decisione definitiva sarà formalizzata solo questa sera. Il Partito Democratico di Sciacca ha deciso di designare Pasquale Montalbano alla carica di presidente del Consiglio comunale. Il galateo politico impone che si sottoponga la proposta agli altri partiti della coalizione, ma è solo un atto dovuto. Sembrano definitivamente chiuse, dunque, le ambizioni di Simone Di Paola, che avrebbe voluto ricoprire, sulla base della sua esperienza, il ruolo di capo di Sala Falcone Borsellino. All’indomani della dichiarazione di Filippo Bellanca a Risoluto.it (“credo che la presidenza andrà al Pd”) si va, dunque, verso la collocazione di un altro tassello negli equilibri politici della coalizione che sostiene Francesca Valenti. Domani sera, dunque, non si annuncia alcun problema. Un esito finale tutto sommato scontato. Montalbano è dottore commecialista, è stato il più votato nella lista del Pd. A sostenerlo: l’ex deputato regionale Vincenzo Marinello.