Simone Di Paola: “Davvero tenere un parco giochi o il cimitero aperto è così difficile?”

Intervento oggi del consigliere comunale Simone Di Paola, sulle difficoltà di gestione del personale per l’apertura di beni comunali.
“Dopo il parco giochi del museo del Carnevale, perennemente chiuso – scrive il consigliere –  a dimostrazione dell’inefficienza imperante in questa nostra città, adesso anche i fruitori del cimitero di Sciacca diventano loro malgrado vittime della carente gestione amministrativa del Comune.È incredibile constatare la faciloneria ed il pressappochismo con cui viene negato al cittadino il libero accesso a luoghi di cosi importanza sociale, quasi come se fosse normale che il cimitero debba restare chiuso quando invece dovrebbe stare aperto o un parco giochi, l’unico della città, con i cancelli sistematicamente sprangati a doppia mandata”. Il consigliere che si chiede sulla base di quali criteri e soprattutto sulla base di quali priorità il personale in organico al Comune di Sciacca venga utilizzato ed effettivamente impiegato e si rivolge all’ Amministrazione comunale affinché voglia immediatamente rimediare e trovare una soluzione al problema del cimitero ed affinché voglia, una volta per tutte, smetterla di raccontare le storielle sulla vergogna del parco giochi del museo del Carnevale ed adoperarsi affinché resti aperto a beneficio di bambini e famiglie.