Simone Di Paola presidente della Commissione Terme. “Fossimo stati uniti non le avrebbero chiuse”

Hanno letto: 141

Se le parti politiche fossero state tutte unite le Terme non sarebbero state chiuse. Così oggi Simone Di Paola ha commentato i fatti riguardanti la storia delle Terme di Sciacca. Lo ha fatto nella qualità di nuovo componente e presidente della Commissione Speciale istituita recentemente in Consiglio comunale. Di Paola sostituisce Cinzia Deliberto, che si è dimessa per dissensi con l’amministrazione. Per Di Paola occorre ritrovare unità d’intenti. Il capogruppo del PD ha rassicurato anche lo stesso Movimento 5 Stelle che, com’è noto, si era battuto affinché ci fosse un tavolo tecnico, e non una commissione speciale. Possiamo raggiungere lo stesso gli obiettivi, ha detto. A proposito delle notizie sul futuro delle Terme Di Paola conferma che l’intensificazione delle interlocuzioni tra Francesca Valenti e l’assessore Gaetano Armao produrrà benefici.