Tappa a Sciacca del M5S, Di Maio e Di Battista accompagnano il candidato Cancelleri

Sono arrivati a Sciacca con un’ora e venti di ritardo rispetto al programma, Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e Giancarlo Cancelleri si sono dunque, già abituati ai tempi dilatati tipici della Sicilia per questo tour in vista delle elezioni regionali che sta toccando molte città dell’isola.

I tre, secondo quanto sottolinea lo staff locale, una volta parcheggiati i pulmini elettrici con i quali stanno effettuando il giro per #aTuttaSiciliatour, hanno raggiunto piazza Duomo, location del comizio per l’indisponibilità di piazza Scandaliato, utilizzando il bus navetta e pagando il biglietto.

Dalla lotta all’abusivismo edilizio nell’isola ai tagli alla casta: sono stati questi i temi toccati.

Per Giancarlo Cancelleri e Alessandro Di Battista, non era la prima volta a Sciacca. Il candidato alla presidenza della Regione per il Movimento e il deputato erano stati a Sciacca in occasione delle campagna elettorale per le amministrative per sostenere il candidato  a sindaco per i Cinque Stelle, Domenico Mistretta. Anche in quella occasione, gli esponenti del Movimento, polemizzarono sul numero delle presenze in piazza. Ieri sera Giancarlo Cancelleri ha immediatamente postato lo scatto della piazza saccense sul proprio profilo Facebook  ribattendo ai giornali nazionali che giusto ieri avevano, invece narrato le cronache di un tour siciliano grillino flop, non particolarmente partecipato.

(Un altro scatto di piazza Duomo ieri sera durante il comizio dei Cinque Stelle)