Campobello di Mazara. Campo di sosta temporanea per lavoratori migranti stagionali impegnati nella raccolta delle olive

Hanno letto: 23

Un campo di sosta temporanea è da oggi destinato a lavoratori migranti stagionali che raggiungono Campobello di Mazara per la raccolta delle olive. Il campo è stato allestito dal Comune nell’ex oleificio Fontane d’oro, confiscato alla mafia. La Croce rossa italiana (Cri), che lo gestirà, ha già messo a disposizione 4 tende pneumatiche in grado di accogliere circa 120 posti letto.
L’accoglienza sarà effettuata sulla base di un protocollo stipulato tra Comune, Prefettura di Trapani e comitato di Castelvetrano della Cri. I lavoratori saranno ospitati fino a 5 giorni, in quanto al momento dell’assunzione i datori di lavoro devono mettere a disposizione i locali in cui ospitare i migranti in regola con i permessi di soggiorno.
L’ente bilaterale agricolo-territoriale erogherà alle aziende 4 euro al giorno per ogni assunto. Il campo sarà controllato dal Comune di Campobello di Mazara tramite la polizia municipale di Castelvetrano che per ciascun ospite riceverà 3 euro al giorno.