Carburante gratis a Catania per diecimila euro

Hanno letto: 83

Ha dimenticato di inserire l’erogazione automatica nel distributore di carburante. Così il titolare di un’area di servizio Eni di Giarre, il giorno di Ferragosto, dopo avere aperto il distributore per permettere ad un cliente abituale di rifornire  il suo mezzo pesante, ha dimenticato di reinserire la funzione di erogazione automatica lasciando le colonnine accessibili a tutti. Quando la notizia si è sparsa, si è verificato un vero e proprio assalto a gasolio e benzina. Il titolare, informato, ha subito riattivato la funzione automatica, ma i danni ammontano a diecimila euro. Grazie al sistema di videosorveglianza, ai carabinieri è stato possibile annotare le targhe dei mezzi dei quaranta clienti che hanno accettato l’involontario regalo del titolare.