Nubifragio a Palermo, danni e disagi

Tanti disagi e tanti danni per i palermitani a causa del maltempo. Un nubifragio, la notte scorsa, ha colpito la città e i comuni della provincia. Più di settanta le segnalazioni, giunte nella sala operativa dei vigili del fuoco del capoluogo siciliano. La maggior parte delle segnalazioni ha riguardato allagamenti di case, garage, scantinati, strade e auto impantanate. Insegne o alberi pericolanti.

Un’auto è rimasta bloccata in piazza Indipendenza e gli occupanti sono stati tratti in salvo. Solo in corso Calatafimi, le squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate almeno in una decina di casi per rami spezzati e finiti in strada. Viale delle Scienze, impraticabile a causa delle foglie cadute in massa sull’asfalto. Danneggiate alcune auto parcheggiate lungo i marciapiedi. Scantinati allagati a Borgo Nuovo e Passo di Rigano. In piazza Castelnuovo, una grossa palma si è spezzata. Disagi anche nella zona di via Messina Marine, all’altezza dell’ospedale Buccheri La Ferla, e in via Ugo La Malfa.