Raoul Bova dimentica gli squilli dei telefoni del pubblico di Catania con una giornata ad Agrigento

Dopo la serata surreale al Metropolitan di Catania che aveva visto Raoul Bova abbandonare clamorosamente le scene mentre era in corso lo spettacolo “Due” a causa dei ripetuti suoni dei cellulari che provenivano dal pubblico in sala, l’esibizione di Raoul Bova con il medesimo spettacolo  al teatro “Luigi Pirandello” di Agrigento e’ proceduta senza alcun intoppo.

L’attore ieri mattina e’ stato ricevuto insieme alla collega Chiara Francini dal sindaco Lillo Firetto. Raoul Bova si e’ mostrato emozionato per la possibilita’ di esibirsi nella citta’ di Pirandello complimentandosi col sindaco per il teatro cittadino.

Stamattina prima di ripartire per le altre tappe della tournee’ teatrale, Bova fara’ anche una visita al Giardino della Kolimbetra e alla Valle dei Templi.