Eraclea Minoa: in attesa dello stato di calamità naturale, la spiaggia è letteralmente scomparsa

Hanno letto: 165

Peggiora a vista d’occhio a Eraclea Minoa la situazione della spiaggia. L’erosione della costa anche la scorsa notte ha causato gravi conseguenze, con alberi sradicati e gravi danni anche alle infrastrutture. Il Lido Garibaldi è stato chiuso perché insicuro. Le prenotazioni turistiche nella zona stanno subendo un brusco ridimensionamento, con numerose cancellazioni di soggiorno già prenotati. Oggi il comune ha disposto l’invio di un bobcat e di operai per rimuovere i detriti. Una vicenda forse non gestita benissimo dalle autorità, visto che l’erosione della costa non è certamente iniziata ieri. L’intervento di messa in sicurezza dell’area da parte della Regione non si è ancora visto, nell’ambito di un rimpallo di responsabilità tra Palermo e il sindaco di Cattolica Eraclea Santino Borsellino. Che non è ancora riuscito a far dichiarare lo stato di calamità naturale. (Video da comunicalo.it di Calogero Giuffrida).