Grido d’allarme dalla contrada Carbone di Sciacca: “Strade comunali ad alto rischio, un incidente al giorno”

Hanno letto: 456

Il comitato di quartiere di contrada Carbone, a Sciacca, torna alla carica nei confronti del Comune per sollecitare interventi di sistemazione delle strade e di scerbatura. “Basterebbe poco – afferma Giuseppe La Bella, presidente del comitato  – per rendere più sicura una zona nella quale vivono tante famiglie”. I problemi si aggraveranno durante la prossima stagione estiva quando ai residenti si aggiungono tante altre persone che si trasferiscono in questa zona della città. Il comitato di quartiere si dichiara pronto a finanziare alcuni lavori se il Comune darà corso al baratto amministrativo. “Parte dei tributi che versiamo al Comune – dice La Bella – potremmo impiegarli per rendere la zona più sicura visto che il Comune continua a non darci risposte”.