Sciopero lavoratori Girgenti Acque, Marco Campione: “E’ una iniziativa dei sindacati, non dei lavoratori. Siamo come una famiglia”

Hanno letto: 419

Da una parte la situazione che i sindacati hanno messo nero su bianco e che adesso, presenteranno davanti al tavolo del Prefetto. Una situazione quella dei lavoratori della Girgenti Acque che il sindacalista, Franco Gangemi, rappresentante Cgil- Filctem, una delle tre sigle che ha avanzato la dichiarazione di volontà di sciopero chiedendo che venga esperita la procedura di raffreddamento entro fine mese, definisce “problematica”, dalla regolarità delle retribuzioni alla sicurezza dei mezzi della stessa società.

Dall’altro lato, il presidente Marco Campione che continua a minimizzare quanto denunciato dai sindacati e che perfino, parla di una iniziativa di sciopero intrapresa soltanto dai sindacati.

“La nostra – ha ribattuto Marco Campione – è un’azienda dove si respira un clima familiare, non ho percepito questo clima di tensione. E’ vero che i pagamenti avvengono in ritardo, ma rientra tutto nella normalità dei flussi di cassa. Non ci sono dipendenti scontenti, io non li conosco e non li ho mai visti… La sicurezza dei nostri mezzi è garantita dall’applicazione delle norme, abbiamo una nostra officina interna”.