Stabilizzazione di nuovi medici all’Asp di Agrigento, il commissario Venuti: “Questi professionisti sono per noi essenziali”.

Hanno letto: 1288

Questa mattina hanno potuto porre la loro firma sull’agognato contratto a tempo indeterminato anche l’ultimo gruppo di medici tra i circa 80 dipendenti precari che l’Azienda Sanitaria di Agrigento è riuscita a stabilizzare nelle ultime settimane.

Con questo ultimo step di stabilizzazioni, sono stati assunti: due ortopedici, un neurologo, quattro pediatri, due neonatologi, due oculisti, un radiologo, quattro oncologi, due urologi e due anestesisti.

Molti anni di gavetta alle spalle e precariato per i medici specialisti che questa mattina presso la Direzione Generale dell’Asp hanno ricevuto dalle mani del Commissario Gerry Venuti il contratto di stabilizzazione. Un obiettivo raggiunto oggi, un sogno, come ci hanno raccontato alcuni di loro che speravano di poter ottenere finalmente stabilita’ dopo anni di contratti a tempo e nessuna certezza sul futuro.

Entusiasta Gervasio Venuti che ha commentato gli sforzi fatti in tal senso per colmare le carenze di personale e felice per l’innesto di giovani professionisti accanto a medici di piu’ comprovata esperienza che secondo il commissario, assicureranno un ricambio generazionale e miglioreranno la qualità dell’offerta sanitaria agrigentina.