15.9 C
Comune di Sciacca

Plastic Pirates, studenti di Sciacca per la salute degli oceani

Pubblicato:

In Sicilia, gli studenti della 5^ A sezione Agraria dell’Amato Vetrano di Sciacca si sono impegnati nel progetto europeo “Plastic Pirates – Go Europe!”, coinvolti dall’associazione Marevivo per monitorare i corsi d’acqua e combattere l’inquinamento.Il progetto, finanziato da Horizon Europe, coinvolge studenti nel rilevamento e catalogazione dei rifiuti nel Torrente Carabollace.

Giovani Ambasciatori Ambientali in Azione

Gli studenti dell’IISS Amato Vetrano si distinguono come ambasciatori ambientali, raccogliendo e catalogando rifiuti nel Torrente Carabollace. La loro dedizione evidenzia la necessità di un coinvolgimento attivo per preservare l’ambiente.Il Ruolo Chiave della Citizen Science

Il progetto Plastic Pirates non solo sensibilizza, ma impiega la citizen science per un monitoraggio dettagliato dei corsi d’acqua. I giovani diventano veri e propri scienziati cittadini, contribuendo a una visione complessiva della salute ambientale.

Europa Unita per un Oceano Rigenerato

Dal 2022 al 2024, campagne coordinate coinvolgeranno giovani di tutta Europa nei Plastic Pirates, promuovendo la missione di ripristinare i nostri oceani entro il 2030. La collaborazione internazionale sottolinea l’importanza di un impegno condiviso per affrontare le sfide globali.

Veronica Gallo
Veronica Gallohttp://www.risoluto.it/
Digital Marketing Manager e Web Content Editor. Laureata in Scienze della Comunicazione Pubblica, d'impresa e Pubblicità e specializzata in Digital Marketing attualmente lavora a Milano come Digital Marketing Manager. Nel 2016 entra nella squadra della Blue Owl Agency collaborando come Social Media Manager e dal 2017 scrive articoli per Risoluto.it collaborando come Web Content Editor.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img