12 C
Comune di Sciacca

Carri di Carnevale, fino a settembre a disposizione del Comune poi la vendita

Pubblicato:

Saranno a disposizione del Comune di Sciacca i primi tre carri allegorici classificati. Lo ha previsto il bando per la costruzione delle opere in cartapesta adottato dal Comune di Sciacca sulla linea ormai adoperata negli ultimi anni con cui l’ente si riserva di poter organizzare anche una edizione estiva della manifestazione.

Infatti, dopo lo smontaggio le associazioni culturali costruttrici dei primi tre hanno conservato i vari elementi che componevano il carro. Tra questi anche il carro risultato il vincitore, il primo classificato, “Le false verità” dell’associazione “La Nuova Isola”.

Il riscontro ottenuto in termini di affluenza quest’anno e la buona riuscita della manifestazione carnascialesca saccense non esclude che Fabio Termine possa proporre un mini Carnevale estivo con fini promozionali. Al momento, solo una possibilità, niente di concreto, ma la clausola contenuta nel bando pubblico mira appunto a questo.

Fino a settembre il futuro di queste opere e’ legato al Comune di Sciacca poi per molte di queste si potrebbe aprire la strada di una eventuale vendita per poi essere riutilizzate in altri carnevali italiani così come è successo già nel passato.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img