Draghi ha messo le cose in chiaro con Biden

Nella sua visita ufficiale negli Usa con il presidente Biden, il premier Draghi ha ribadito la posizione dell'Ue che diverge da quella degli Usa.

Svezia e Finlandia vogliono entrare nella Nato

Svezia e Finlandia hanno dichiarato di procedere con l'entrata nella Nato per sentirsi protetti da un eventuale attacco russo oltre i confini.

L’operazione speciale russa è fallita

Nel suo ultimo videomessaggio Zelensky ha detto che nonostante non vogliano ammetterlo, l'operazione speciale russa è fallita.

Primo stop gas russo arriva dall’Ucraina

L'Ucraina ha bloccato un'entrata del gasdotto che rifornisce cinque paesi europei del gas russo per l'occupazione. I flussi in Italia sono compensati.

Il rischio della crisi alimentare

I bombardamenti su Odessa hanno proovcato il blocco delle esportazioni di grano da cui dipendono molti paesi.e rischia di provocare una crisi alimentare.

Il discorso di Putin del 9 maggio

Il discorso tanto temuto del 9 maggio di Putin alla festa della vittoria si è concluso. Senza escalation e minacce nucleari all'Occidente.

La promessa tradita della Nato

Putin insiste sul tradimento della Nato della promessa fatta negli anni 90 che non si sarebbe allargata a est e giustifica così le sue aggressioni.

La propaganda della tv russa sul nucleare

I propagandisti della tv russa parlano con fin troppa leggerezza della bomba atomica e minacciano continuamente l'Occidente con il nucleare.

Ex spie Kgb preparano il colpo di stato contro Putin

Ex spie del Kgb starebbero progettando un colpo di stato contro Putin. I servizi segreti avrebbero deciso per un golpe a causa delle sue decisioni.

Minaccia nucleare alla Nato

L'esercito russo ha effettuato simulazioni con testate nucleari a Kaliningrad nel cuore dell'Ue e della Nato per lanciare un chiaro segnale all'Occidente.

India indecisa tra Mosca e Occidente

Washington e Bruxelles stanno tentando in tutti i modi di portare l'India dalla parte dell'Occidente per allontanarla da Mosca, ma la Cina sorveglia.

A Mariupol ora c’è anche il rischio di epidemie

I civili a Mariupol rischiano anche l'esplosione di epidemie come il colera a causa delle scarsissime condizioni igieniche e la mancanza di cibo e acqua.