9.8 C
Comune di Sciacca

Caltabellotta, 2 nuovi positivi al Covid-19

Pubblicato:

Il sindaco di Caltabellotta Lillo Cattano ha comunicato di aver ricevuto una notifica dell’Asp di Agrigento su due nuovi positivi al Covid-19.
Il sindaco non è apparso preoccupato, dicendo che la situazione al momento è sotto controllo, ma ha invitato comunque i suoi concittadini, specie i giovani, a non abbassare la guardia:

<<Oggi l’Asp di Agrigento ci ha notificato altri 2 casi di nostri concittadini positivi al SarsCov-2. – ha dichiarato il sindaco Cattano -. In questi ultimi giorni abbiamo assistito ad un’impennata dei casi di positività nel nostro territorio comunale. La situazione è ampiamente sotto controllo ma questi sono numeri che devono iniziare ad allarmarci soprattutto perché si è spesso assistito ad evoluzioni molto veloci in questo “anno di Covid-19”.
Nei post di aggiornamento pubblicati su questa pagina si è sempre fatto appello al senso di responsabilità, all’intelligenza, e alla maggiore osservanza possibile delle istruzioni relative ai comportamenti anti-contagio, spesso rischiando di apparire ripetitivi o scontati, ma sperando sempre di veicolare un messaggio utile.
Sembrerebbe scontato pensare che, dopo ormai un anno, ognuno di noi sappia quali siano i comportamenti necessari per abbassare al minimo le possibilità di contagio, e siamo sicuri che in effetti sia così. Riteniamo che la popolazione di Caltabellotta e di Sant’Anna rappresenti una cittadinanza responsabile e orgogliosa, ma non possiamo fare a meno di rilevare ancora situazioni di assembramenti, comportamenti scorretti e mancanza di applicazione dei protocolli anti-contagio e ciò soprattutto tra i giovani. E questo dopo tutto quello che abbiamo visto in questo “maledetto anno”, dopo 3 milioni di casi positivi in Italia, dopo i quasi 100.000 morti (centomila).
Con la massima fiducia nelle Istituzioni, nel rispetto delle indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico, continueremo a ricordare quali sono i comportamenti di responsabilità che possono evitare che la situazione ci sfugga di mano, e ciò anche in considerazione della veicolazione della nuove varianti del virus.
Sulle spalle di ognuno di noi grava una grande responsabilità rappresentata dalla necessità di garantire il Bene più grande: la nostra salute e quella della nostra grande famiglia caltabellottese. Non è ammessa superficialità non è tollerabile la strafottenza, perché le conseguenze potrebbero essere di gran lunga peggiori rispetto alla semplice comminazione di una “stupida ammenda”>>.

Veronica Gallo
Veronica Gallohttp://www.risoluto.it/
Digital Marketing Manager e Web Content Editor. Laureata in Scienze della Comunicazione Pubblica, d'impresa e Pubblicità e specializzata in Digital Marketing attualmente lavora a Milano come Digital Marketing Manager. Nel 2016 entra nella squadra della Blue Owl Agency collaborando come Social Media Manager e dal 2017 scrive articoli per Risoluto.it collaborando come Web Content Editor.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

Il tuo messaggio è stato inviato con successo

Impossibile inviare