Covid-19, al via la somministrazione del vaccino per la variante Omicron

358

Dalla mattina del 14 settembre sarà possibile effettuare i nuovi vaccini nella versione bivalente aggiornati contro la variante Omicron del Coronavirus.
Nello specifico si tratta dello Comirnaty Original/Omicron BA.1 e dello Spikevax Original/Omicron BA.1, già approvati dall’Ema come dose booster.

La quarta dose con i vaccini bivalenti è raccomandata agli over 60, ai soggetti vulnerabili per patologia, agli operatori sanitari, agli operatori e agli ospiti delle RSA e alle donne in gravidanza.
I nuovi vaccini bivalenti saranno utilizzati anche come terza dose per coloro che hanno compiuto 12 anni indipendentemente dal vaccino utilizzato per il completamento del ciclo primario.

Come stabilito dal Ministero della Salute, occorre che sia trascorso un intervallo minimo di almeno quattro mesi dall’ultimo vaccino effettuato o dall’ultima infezione da Covid.