Covid-19 e fake news, ecco le bufale smentite dal Ministero della Salute

8749

In questi tempi di pandemia sono tante le fake news che circolano in rete sul Covid-19 e parecchi sono gli interventi del Ministero della Salute sul suo sito per smentire queste bufale.

Di seguito una raccolta delle più frequenti.

1) I farmaci antivirali prevengono l’infezione da nuovo coronavirus

FALSO!

Non ci sono evidenze su una loro azione preventiva

2) La Tachipirina cura l’infezione da nuovo coronavirus

FALSO!

La tachipirina svolge un’azione antipiretica ed è quindi molto utile in caso di febbre alta, ma non cura l’infezione da nuovo coronavirus

3) Mangiare aglio può aiutare a prevenire l’infezione da nuovo coronavirus

FALSO!

L’aglio è un alimento con alcune proprietà antimicrobiche ma non ci sono evidenze di azione preventiva nei confronti del nuovo coronavirus

4) Bere tanta acqua lava il virus dalla vie aeree e lo spinge nello stomaco dove viene distrutto dall’acido

FALSO!

L’acqua non lava via il virus e non serve per prevenire il contagio

5) Mangiare tante arance e limoni previene il contagio perché la vitamina C ha azione protettiva nei confronti del nuovo coronavirus

FALSO!

Non ci sono evidenze scientifiche che provino un’azione della vitamina C sul virus

6) Mangiare tante proteine aumenta l’efficacia del sistema immunitario

FALSO!

Non ci sono evidenze che superare la normale dose giornaliera di proteine raccomandata (0,8gr. per kg di peso corporeo, se non si svolgono attività fisiche pesanti) fornisca benefici al sistema immunitario

7) Gli antibiotici prevengono l’infezione da nuovo coronavirus

FALSO!

Gli antibiotici non hanno effetto sui virus e quindi neanche sul coronavirus

8) Il virus Sars-CoV-2 vola nell’aria fino a 5 metri

FALSO!

Non esistono evidenze scientifiche

9) Bere acqua o bevande calde uccide il virus

FALSO!

Il virus è in grado di resistere e replicarsi alla temperatura corporea che è di circa 37°

10) Il nuovo coronavirus può essere trasmesso attraverso le punture di zanzara

FALSO!

Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso le goccioline generate quando una persona infetta tossisce o starnutisce, o attraverso goccioline di saliva o secrezioni dal naso

11) Il risciacquo regolare del naso con soluzione salina può aiutare a prevenire l’infezione da nuovo coronavirus

FALSO!

Non ci sono prove che il risciacquo regolare del naso con soluzione salina protegga le persone dalle infezioni da nuovo coronavirus

12) Una lampada a raggi ultravioletti può uccidere il nuovo coronavirus

FALSO!

Le lampade UV non devono essere utilizzate per sterilizzare le mani o altre aree della pelle poiché le radiazioni UV possono causare irritazione

13) Bere latte protegge e cura l’infezione da nuovo coronavirus

FALSO!

Non ci sono attualmente evidenze scientifiche che il latte abbia una azione protettiva o curativa nei confronti dell’infezione da nuovo coronavirus.

14) Mangiare peperoncino protegge dal nuovo coronavirus

FALSO!

Non ci sono evidenze scientifiche che mangiare o aggiungere peperoncino ai cibi prevenga o curi Covid-19. Il modo migliore per evitare di infettarsi con il nuovo coronavirus è quello di tenersi alla distanza di almeno 1 metro dagli altri e di lavarsi frequentemente e accuratamente le mani con acqua e sapone oppure con disinfettanti a base alcolica.

15) Il nuovo coronavirus si cura con acqua e bicarbonato

FALSO!

Non ci sono evidenze che il bicarbonato disciolto in acqua abbia una azione curativa, né protettiva, nei confronti della malattia da nuovo coronavirus.

16)  Quest’anno non mi vaccinerò contro l’influenza perché il vaccino antinfluenzale facilita il contagio con il nuovo coronavirus

FALSO!

Non esistono evidenze che il vaccino antinfluenzale faciliti il contagio con il nuovo coronavirus. Si tratta di due virus diversi. La vaccinazione antinfluenzale evita di contrarre il virus dell’influenza stagionale e quindi ha un duplice vantaggio: facilita la distinzione tra le due malattie (influenza e COVID-19) e protegge le persone a rischio di sviluppare forme gravi di influenza

17) Il sudore emesso attraverso l’attività fisica elimina anche il virus

FALSO!

Non ci sono evidenze scientifiche che il virus sia eliminato attraverso il sudore, ma l’attività fisica ha effetti benefici sulla salute generale della persona. Per questo è consigliabile praticarla anche in casa in questo periodo in cui non si può uscire, se non per necessità. 

18) Il miele ha un’azione antibatterica e disinfettante quindi se mangio tutti i giorni un cucchiaio di miele mi proteggo dal coronavirus

FALSO!

Il miele è un alimento con ottime proprietà nutritive e antibatteriche, ma non ci sono evidenze che svolga un’azione efficace nei confronti dei virus e del nuovo coronavirus in particolare.

19) Il responsabile di Covid-19 non è un virus ma è un batterio

FALSO!

La malattia Covid-19 è causata da un virus chiamato “Sindrome Respiratoria Acuta Grave-CoronaVirus-2” (SARS-CoV-2) dall’International Committee on Taxonomy of Viruses (ICTV), organismo che si occupa della designazione e della denominazione dei virus (ovvero specie, genere, famiglia, ecc.).

20) In Italia è stata scoperta la cura contro Covid-19

FALSO!

Allo stato attuale non esistono terapie di comprovata efficacia contro Covid-19. Le terapie attualmente disponibili restano basate sul trattamento dei sintomi della malattia, fornendo alle persone infette terapie di supporto (ad es. ossigenoterapia, gestione dei fluidi). Sono in corso diverse sperimentazioni cliniche per il trattamento della malattia COVID-19. L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) fornisce sul proprio sito informazioni riguardo i farmaci per i quali sono state approvate e avviate le sperimentazioni, condotte sotto stretto controllo medico.