Due casi sospetti Covid in un’altra struttura per anziani a Santa Margherita, si teme un nuovo focolaio

5706

Due anziani ospiti di Santa Margherita sono stati ricoverati nel pomeriggio di oggi al Giovanni Paolo II di Sciacca. Si tratta di due casi sospetti di cui il sindaco Franco Valenti riferisce di non aver avuto alcuna ufficialita’ della loro positività. I due anziani sono ospiti di una struttura per la terza età di Santa Margherita dove adesso si teme di dover rivivere la stessa apprensione rispetto quanto accaduto appena qualche giorno fa a Sambuca.

Intanto, il primo cittadino ha riferito con un post su Facebook della situazione e di aver chiamato personalmente il 118 per il caso di un’altra anziana che ha bisogno di assistenza medica. Lo stesso sindaco ha fatto sapere che domani tutti gli operatori e gli ospiti saranno sottoposti a tampone e che la struttura e’ gia’ isolata.

A Santa Margherita, al momento gli attuali positivi risultano undici. Quattro persone ricoverate e sette asintomatiche. Mentre qualche giorno fa, il caso di positività di un dipendente comunale ha fatto scattare la sanificazione del Comune e ingressi solo per prenotazione agli uffici.