39.5 C
Comune di Sciacca

Fino al 17 maggio sospesi i treni in arrivo in Sicilia

Pubblicato:

Continueranno a essere aperti gli aeroporti di Palermo, Catania, Lampedusa e Pantelleria ma con un limitato numero di voli. Due voli al giorno Alitalia per Roma, da Palermo e Catania, e i collegamenti minimi di Dat con le isole minori.

Il ministro delle Infrastrutture e trasporti, Paola De Micheli., ha accolto le richieste del presidente della Regione Nello Musumeci. Niente treni, dunque, in arrivo in Sicilia fino al 17 maggio prossimo. “Il nuovo Decreto congiunto Mit – Ministero della Salute – proroga al 17 maggio l’efficacia di tutte le altre misure limitative, relative alla Regioni Sicilia e Sardegna, adottate in precedenza  per far fronte all’emergenza sanitaria da Covid19”. 

Dal Nord al Sud rimangono il Frecciabianca e l’Intercity Roma-Reggio Calabria e l’Intercity Roma-Palermo e ritorno. Ma anche il treno per la Sicilia continuerà ad essere limitato in arrivo e in partenza a Villa San Giovanni.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

La tua richiesta è stata inoltrata. grazie!

Unable to send.