Incidenza settimanale in Sicilia tra le più alte di Italia, crescono i ricoveri

1514

Trecento nuovi casi in Sicilia su 9.523 tamponi processati, con l’indice di positività al 3,1%.

Ieri erano stati 404 i nuovi casi a fronte di 5.832 tamponi processati. La Sicilia, attualmente, ha la seconda incidenza settimanale più alta d’Italia, 48, e precede la Sardegna con 62. Dopo 4 giorni senza decessi, oggi anche purtroppo, una nuova vittima. Salgono i ricoveri, sia quelli ordinari di cinque unità che quelli in terapia intensiva. I guariti sono 41 in 24 ore.

Attualmente ci sono 5.381 positivi in Sicilia, di cui 154 ricoverati in ospedale (ordinari), 22 in terapia intensiva e 5.205 in terapia intensiva. I guariti salgono a 224.408 mentre i decessi a 6.007. Da inizio pandemia sono 235.796 i casi registrati nell’Isola.

Per quanto riguarda la distribuzione per province, Caltanissetta, 130, a Palermo sono stati 62, anche a Catania 62, a Messina 15, a Siracusa 7, a Trapani 13, ad Agrigento 1, a Enna 10 e zero casi a Ragusa.