La sindaca di Sciacca contro il ritorno a scuola: “Non abbiamo dati certi, non e’ possibile la ripresa domani”

5547

Le parole della sindaca di Sciacca, Francesca Valenti sul suo profilo Facebook arrivano in un pomeriggio che vede i commenti di tanti genitori contrari al ritorno in classe di domani che la Regione ha deciso poco prima di pranzo di oggi.

La Valenti come tanti altri sindaci siciliani sta partecipando oggi pomeriggio alle riunioni in corso e ai tanti tavoli tecnici. In corso ancora la riunione dell’Anci Sicilia che gia’ con il suo presidente dei piccoli comuni siciliani, Francesco Cacciatore aveva preso posizione paventando la possibilità di ordinanze da parte dei primi cittadini contro la decisione regionale.

“Una sola consapevolezza- ha scritto la sindaca sul social – il contagio corre e non abbiamo dati ed elementi certi sulla reale situazione epidemiologica e sanitaria”. Da 48 ore l’Asp di Agrigento non diffonde il consueto bollettino giornaliero dei contagi.

“In questa assoluta nebbia – ha detto – non è possibile la ripresa domani dell’attività scolastica in presenza”. Sarebbe gia’ pronta a firmare una ordinanza che dispone un intervento di disinfestazione in tutti gli edifici scolastici della città. Primaria, secondaria e superiori.

Intanto, non è da escludere che la chiusura delle scuole venga disposta da tanti altri sindaci siciliani riuniti in videoconferenza in questo momento. Si sta valutando l’ipotesi di una ordinanza condivisa per gravi motivi sanitari.

La sindaca Valenti in ogni caso adotterà il provvedimento. Dunque, niente scuola domani a Sciacca.