Plasma iperimmune utilizzato su un paziente di Partinico, è la prima volta nella Sicilia occidentale

3948

Stando a quanto appreso da l’Adnkronos, un paziente ricoverato all’ospedale Covid di Partinico è stato, ieri, trasfuso con la sua prima unità di plasma iperimmune.

Primo paziente trasfuso con il plasma iperimmune. E’ quanto è successo, ieri, presso l’ospedale Covid di Partinico. In Sicilia sono già otto i centri di raccolta del plasma per la cura del Coronavirus autorizzati dal Dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico dell’assessorato regionale della Salute. I servizi in questione si svolgono nei policlinici di Palermo e Catania, nelle Asp di Trapani, Caltanissetta e Ragusa e negli ospedali Papardo di Messina e Garibaldi di Catania. Possono donare quei cittadini guariti recentemente dal Covid 19, in quanto ancora dotati di plasma iperimmune. In Sicilia la cura con il plasma è stata somministrata, da poco, su alcuni pazienti della provincia di Catania affetti da Sars-Cov-2.