Saccense guarisce dal Covid ma il suo green pass non si aggiorna: “Non potro’ tornare a lavorare” (Video)

8233

Giusi Quartararo si e’ accorta di avere i sintomi e pertanto, si è sottoposta ad un tampone rapido in farmacia risultando positiva. Così secondo le procedure si e’ rivolta all’Asp denunciando la sua positività e ponendosi in isolamento rispetto la sua famiglia. Ha anche effettuato una terapia domiciliare su prescrizione del proprio medico di base e dopo una settimana al tampone molecolare di controllo dell’Usca e’ risultata finalmente negativa. La signora Giusi pensava di aver così terminato la sua brutta esperienza con il virus, invece si è ritrovata in un pantano burocratico.

Intanto, il green pass che era in vigore dal momento della sua seconda dose non e’ mai stato stoppato durante il suo periodo di quarantena e al momento della sua guarigione non e’ stato rinnovato e aggiornato. A giorni la sua certificazione verde scara’ e la signora non potrà più entrare nei locali e perfino rientrare al lavoro, questo perché nessuno e’ in grado di attestare la sua positività e guarigione. Si e’ gia’ rivolta agli organi preposti non trovando una soluzione alla sua situazione che riguarda, al momento tante altre persone. L’unica risposta che ha trovato, al momento e’ quella di sottoporsi ad una terza dose di vaccino che la signora non vuole effettuare essendo guarita da pochissime settimane dallo stesso virus.