Scuola, tutti in classe lunedì anche a Sciacca

3609


Stamattina la sindaca Francesca Valenti ha tenuto un incontro con i dirigenti scolastici dei vari istituti saccensi che non hanno evidenziato e riferito alla prima cittadina particolari criticità e si sono detti pronti alla ripresa delle lezioni in presenza.

Dall’altro canto, i pronunciamenti del Tar Sicilia rispetto i ricorsi presentati contro le ordinanze dei sindaci di Palermo e Agrigento che avevano rinviato il ritorno in classe dello scorso mercoledì, hanno eliminato qualsiasi possibilità che i sindaci tornino ad emettere provvedimenti di qualsiasi tipo che scongiurino la ripresa in aula delle lezioni. Il tribunale amministrativo e’ stato chiarissimo in tal senso, in zona bianca non è competenza del primo cittadino che ne ha facoltà di disporre la chiusura solo in caso di situazioni di ordine sanitario.
Insomma, non ci sono le condizioni giuridiche per spostare ulteriormente il rientro in classe.
Sciacca non è in zona arancione grazie all’altissima percentuale di vaccinati nonostante invece, i contagi siano in crescita. L’assegnazione della zonizzazione non viene decisa dal sindaco e non servono a nulla eventuali richieste: la Regione tiene conto esclusivamente dei dati sanitari che in questo momento pongono Sciacca ancora in zona bianca. Pertanto, lunedì torneranno in classe gli alunni di ogni ordine e grado delle scuole saccensi. Stessa cosa anche a Menfi e negli altri comuni dell’agrigentino rimasti in zona bianca. Non sara’ cosi’ nella vicina Ribera dove la zona arancione persisterà fino al 19 gennaio e la didattica proseguira’ a distanza