Vaccinazioni anticovid nel distretto di Sciacca, mille soggetti fragili in attesa (Intervista)

2853

Sono un migliaio nel distretto di Sciacca, soggetti fragili, che attendono di essere sottoposti alla vaccinazione anticovid. Al momento, come riferisce in un’intervista a Risoluto.it il direttore del distretto Asp di Sciacca, Salvatore Sanzeri, il problema è che mancano i vaccini Pfizer e Moderna. Per quanto riguarda l’Astrazeneca, invece, circa il 50 per cento di coloro che possono essere vaccinati, secondo quanto rileva Sanzeri, rinunciano.