Rifiuti, sospesa lunedì 15 luglio a Sciacca la raccolta dell’umido per saturazione impianto

Hanno letto: 689

Torna l’emergenza rifiuti a Sciacca e questa volta in piena estate. La notizia è arrivata nel primo pomeriggio dal Comune.

La raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani lunedì 15 luglio viene sospesa a causa dell’indisponibilità dell’impianto di compostaggio della Sogeir. Domani, sabato 13 luglio, il servizio di raccolta della frazione umida dei rifiuti sarà svolto regolarmente.

Lo hanno comunicato il sindaco, Francesca Valenti, e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti, Carmelo Brunetto, dopo avere ricevuto comunicazione dalla stessa Sogeir dell’indisponibilità del proprio impianto per saturazione.

La società ha comunicato che la ripresa dei conferimenti della frazione umida avverrà regolarmente mercoledì 17 luglio.

“Si chiede pertanto – raccomandano gli amministratori – la collaborazione dei cittadini e dei titolari delle attività imprenditoriali. Nel giorno di sospensione del servizio, lunedì, non si debbono uscire i mastelli dei rifiuti con la frazione organica e non si deve neanche conferire la frazione umida dentro i cassonetti situati nelle aree periferiche non raggiunte dal servizio porta a porta”.

“Ci scusiamo per il disagio – dicono il sindaco Valenti e l’assessore Brunetto -. Una situazione che non dipende dalla volontà dell’Amministrazione comunale impegnata da tempo in questo settore. Speriamo di avere presto buone notizie da un impianto privato, nelle condizioni di accogl