31.1 C
Comune di Sciacca

Affidamento ai servizi sociali per una trentenne che vive a Sciacca condannata per rapina

Pubblicato:

Il Tribunale di Sorveglianza di Palermo, accogliendo l’istanza presentata dal difensore, l’avvocato Riccardo Scarpinati, ha rimesso in libertà una donna di 30 anni, di origine Albanese, con cittadinanza italiana, che sta scontando una pena a 2 anni e 8 mesi per rapina e 8 mesi per falso in materia di certificazione per gratuito patrocinio.

Il tribunale ha disposto per K.B. l’affidamento in prova al servizio sociale e la donna nelle prossime ore lascerà il carcere di Agrigento e farà ritorno a Sciacca, dove risiede, per svolgere attività di volontariato. Fine pena per la trentenne il 29 agosto 2026.

Nella foto, l’avvocato Riccardo Scarpinati

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

La tua richiesta è stata inoltrata. grazie!

Unable to send.