In agitazione i lavoratori delle pulizie del Tribunale di Sciacca, stipendi arretrati

1151

Devono ancora riscuotere le mensilità di aprile e maggio, così con una diffida, il nove giugno scorso,  i lavoratori addetti ai servizi di pulizia del Tribunale di Sciacca avevano intimato la ditta New System Service di Marsala che gestisce il servizio,  al pagamento delle mensilità arretrate.

Oggi i sei lavoratori insieme al loro rappresentante sindacale, il segretario della Cgil Franco Castronovo, hanno dichiarato lo stato di agitazione e richiedono al Prefetto di convocare le parti in causa.

La New Service System, alla diffida dei lavoratori, a sua volta, aveva risposto dicendo di dover ricevere ancora il pagamento di tre fatture da parte del Tribunale.

“Riteniamo – scrive Franco Castronovo – che le discordie tra l’ente committente e la ditta non possono gravare sui lavoratori e sul loro diritto a ricevere lo stipendio”.