Al figlio l’eredità di patron Mangia, Marcello è il nuovo presidente Aeroviaggi

Hanno letto: 1046

Sarà Marcello Mangia a prendere le redini del colosso turistico Aeroviaggi dopo la morte del patron Antonio Mangia, deceduto a Milano all’età di 78 anni. Marcello Mangia, è stato nominato nuovo Presidente di Aeroviaggi dal Consiglio di Amministrazione della Società, composto anche dai Consiglieri Giuseppe, Marco, Tiziana ed Andrea Mangia.

In realtà, Marcello Mangia lavora da circa trent’anni nell’azienda di famiglia in cui ha ricoperto con responsabilità crescenti ruoli di direzione e coordinamento nel campo turistico-alberghiero.
    “Sono onorato per la nomina a Presidente e intendo ringraziare il consiglio di amministrazione per la fiducia accordatami – ha dichiarato Marcello Mangia -. Il mio ruolo sarà quello di rappresentare la squadra di dirigenti uniti e compatti alla guida della nostra azienda. Insieme consolideremo e porteremo avanti il percorso di crescita di Aeroviaggi avviato da mio padre, ispirandoci allo spirito imprenditoriale da lui impresso negli anni con coraggio, impegno e lungimiranza”.
    Aeroviaggi ha varato, inoltre, il nuovo assetto organizzativo che vede Marcello Mangia alla guida della Divisione Alberghiera e Risorse Umane, Marco Mangia alla Divisione Turismo, Tiziana Mangia all’Operativo Italia, Giuseppe Mangia all’Internal Audit e Andrea Mangia all’Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione. Aeroviaggi è il primo tour operator tra Sicilia e Sardegna, con quasi 10 mila posti letto distribuiti su 15 strutture alberghiere