Al via il servizio antincendio, elicottero a Sambuca

1080

Mercoledì primo giugno sarà avviato il servizio antincendio e in provincia di Agrigento non si prevedono novità per quanto riguarda la dotazione organica ed i mezzi a disposizione.

Sono circa 800 gli addetti che operano in 15 postazioni dislocate ad Agrigento, Santa Margherita Belice, Burgio, Bivona, Santo Stefano, Cammarata, Licata, Casteltermini, Siculiana, Ribera, Sciacca, Cianciana e Grotte. Ventuno le squadre impegnate e 25 le torrette di avvistamento.

Un lavoro, quello degli operatori addetti alle squadre antincendio boschivo, finalizzato alla prevenzione dei roghi. Le torrette sono tutte posizionate in luoghi strategici per sorvegliare l’area boschiva da salvaguardare. Nella prevenzione dei servizi antincendio, ma anche nell’attività antibracconaggio e nel controllo del territorio, spesso aggredito da discariche abusive, il Corpo Forestale impiegherà, anche quest’anno, nella provincia di Agrigento, i droni. In Sicilia la dotazione di velivoli passerà da 8 a 10 e uno di questi arriverà anche quest’anno sull’elisuperficie di Sambuca per i servizi antincendio nelle province di Agrigento e Trapani.