Ancora una domenica di grande inciviltà a Sciacca per l’abbandono dei rifiuti e il problema non viene adeguatamente affrontato

Hanno letto: 1853

Il porto e lo Stazzone sono diventate ormai zone nelle quali vengono costantemente abbandonati rifiuti. Niente telecamere e nessun controllo hanno trasformato due tra i luoghi più belli della città in discariche a cielo aspetto. “L’ amministrazione di fronte a questo serio problema è muta cieca e sorda, da 5 anni che facciamo volontariato non hanno mai preso dei seri e severi provvedimenti e alla fine questi sono i risultati”. Così Piera Catanzaro che oggi bacchetta sia la precedente che l’attuale amministrazione. Rispetto alla gravità del problema le iniziative messe in campo per contrastarlo sembrano acqua fresca. Qualche controllo e qualche multa non sono sufficienti. Bisogna incidere maggiormente perché altrimenti anche le iniziative utilissime per la valorizzazione del territorio e dei beni della città vengono vanificate. Ed intervenire e’ possibile iniziando dalla collocazione delle telecamere delle quali si parla da anni, ma che non arrivano in numero sufficiente.