Assolta in appello perche’ il fatto non sussiste la dirigente scolastica Evelina Maffey

Hanno letto: 5025

La quarta sezione penale della Corte di Appello di Palermo ha assolto questa sera perché il fatto non sussiste Evelina Maffey, ex dirigente della scuola elementare Sant’Agostino di Sciacca.

Era accusata di maltrattamenti, comportamenti persecutori nei confronti di tre insegnanti e due dipendenti amministrative della scuola e in primo grado era stata condannata a un anno e 4 mesi di reclusione, con pena sospesa, ma con riferimento a una sola delle cinque che si sono costituite parte civile.

L’appello ha ribaltato tutto e la dirigente, assistita dall’avvocato Gioacchino Genchi, è stata assolta perché il fatto non sussiste. Nessun mobbing, dunque, nei confronti delle cinque tra insegnanti e dipendenti amministrative.

Durante la fase delle indagini la dirigente era stata sospesa, per due mesi, dalla guida della scuola elementare di Sant’Agostino. Adesso è stata assolta.