Atti vandalici contro il punto spiaggia per disabili a Seccagrande, il sindaco: “Gesto gravissimo”.

713

“L’atto vandalico che ha interessato la Casetta per Disabili sulla spiaggia di Seccagrande dell’associazione Il Sogno di Giusy, è un gesto inqualificabile e di enorme gravità, ancor di più perché colpisce una struttura deputata ad ospitare cittadini diversamente abili, che dovrebbero piuttosto ricevere affetto ed attenzione”. E’ quanto afferma il sindaco Matteo Ruvolo rispetto l’atto vandalico perpetrato al punto costruito dai volontari dell’associazione riberese.

“A loro e alle loro famiglie – continua – esprimo la mia solidarietà, personale ed istituzionale, e quella dell’intera comunità cittadina.

Si tratta certamente del gesto vigliacco di qualche sconsiderato, ma fa ribrezzo constatare che la violenza ed il vandalismo non si fermano, neanche pensando alla funzione che questa struttura svolge, e senza alcun rispetto per coloro i quali la frequentano.

È ancor più grave pensare che un atto del genere sia potuto accadere senza che nessuno abbia visto o sentito nulla: invito quindi i cittadini a collaborare tenendo alta la guardia, isolando questa vile minoranza, e cercando di individuare i responsabili
L’amministrazione comunale – conclude – certamente non si lascerà condizionare, ed anzi continuerà ad impegnarsi con ancor maggiore impegno per garantire servizi e migliorare i luoghi a favore dei cittadini diversamente abili”