Da cinque mesi al buio via Porta della Perriera, residente protesta: “Pago le tasse comunali come tutti, qui problemi anche di sicurezza”

Hanno letto: 438

Si è recato all’Urp del Comune di Sciacca per segnalare l’impianto di illuminazione spento nella strada dove sorge la sua abitazione. Il cittadino pensava che dopo aver compiuto il suo dovere segnalando l’inefficienza, da lì a poco, avrebbe finalmente potuto contare sull’illuminazione pubblica nella via Porta della Perriera.

Ma così non è stato. L’ultima risposta avuta dalla pubblica amministrazione è che il guasto che ha causato la totale assenza di luce nella zona, è troppo esoso e pertanto, non possibile da realizzare al momento.

Così il saccense ha deciso di rivolgersi a noi come estremo tentativo di protesta contro il disagio che da residente sta vivendo. Nelle ore serali, solo qualche impianto privato fornisce luce alla strada e per il resto, è tutto al buio con i relativi problemi di sicurezza che si vengono a creare.

“Pago le tasse comunali – ci ha detto oggi il signor Antonino Gulino – non capisco perché dobbiamo subire questo stato di cose”.

Piccola parentesi. La stessa via in questione, alcuni anni fa è stata asfaltata grazie all’autotassazione degli stessi residenti.