Dalla strada del Nadore a Sciacca non si transita, produttori agricoli pronti a protestare in municipio

1927

Le ultime piogge hanno reso completamente intransitabile la strada del Nadore a Sciacca. Si attendono interventi tampone, c’è un finanziamento di 500 mila euro per la sistemazione definitiva. Ad oggi, però, il risultato è che una settantina di proprietari di terreni nella zona, molti dei quali produttori agricoli che devono effettuare la raccolta delle olive, non riescono a raggiungere le campagne.

Tuona l’ex consigliere comunale Silvio Caracappa.

“Nonostante i vari sopralluoghi fatti, gli impegni presi, le promesse oggi purtroppo disattese, la strada del Nadore risulta essere stata abbandonata e non inserita negli interventi urgenti di questa amministrazione”.
Così scrive in una nota, aggiungendo: “Seppur consapevoli del momento difficile che il territorio della nostra città sta attraversando, gli abitanti di contrada Nadore non sono più disposti ad attendere ancora e nelle prossime ore verrà formato un comitato di protesta che farà marcia verso il Comune”.
Continua scrivendo: “Personalmente non comprendo le motivazioni di questi ritardi ad intervenire. Ho notizie che l’amministrazione ha incaricato cinque ditte di movimento terra per far fronte alle emergenze in città . Mi chiedo e la domanda la porgo al sindaco il perchè contrada Nadore non è stata considerata zona su cui intervenire nell’immediato tenuto conto che sono tante le famiglie che vivono in tale contrada con bisogni di vario genere”.