Danneggia la telecamera per contrastare l’abbandono dei rifiuti, condannato un 73enne di Sciacca

364

Il giudice del tribunale di Sciacca ha applicato il decreto penale di condanna a un 73enne del luogo perché avrebbe “scosso con violenza danneggiando una telecamera mobile E-killer posizionata dalla polizia municipale per contrastare l’abbandono di rifiuti e quindi esposta in una strada pubblica.

Per l’anziano sono stati previsti tre mesi di reclusione convertiti in 6750 euro di sanzione. L’uomo era stato individuato dalla polizia municipale di Sciacca grazie a delle analisi investigative e segnalato all’ autorità giudiziaria per il danneggiamento compiuto nel marzo del 2022.