Denunciato giovane di 26 anni per accoltellamento

838

I Carabinieri della Stazione di Marinella di Selinunte hanno denunciato un giovane castelvetranese, di 26 anni, per il reato di lesioni personali aggravate.


I militari, impegnati in un normale servizio di perlustrazione, sono stati chiamati ad intervenire nella località Triscina per una lite avvenuta per futili motivi tra due soggetti, a casa della vittima, che sarebbe stata colpita al volto dal suo aggressore con un coltello da cucina.
Giunti sul posto i Carabinieri hanno ricostruito la vicenda tramite le testimonianze dei presenti, sequestrato il coltello e, assicurate le cure del caso alla vittima, si sono messi sulle tracce del 26enne che nel frattempo si era dato alla fuga per le vie di quel centro.
Il giovane, compagno della figlia della vittima, è stato rintracciato dopo poco tempo dai militari operanti che lo hanno accompagnato presso gli uffici della Stazione Carabinieri e lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, mentre il 49enne è stato riscontrato affetto da sindrome coronarica in paziente con trauma toracico e ferite lacero contuse multiple da aggressione tramite arma da taglio rimediando 30 giorni di prognosi.