Dichiarata fallita Girgenti Acque, ventotto milioni i debiti

9630

La quarta sezione civile del Tribunale di Palermo ha dichiarato fallite la Girgenti Acque e la Hydortecne, la pson state dichiarate fallite. A deciderlo è stata la quarta sezione civile del Tribunale di Palermo. La situazione si è “sbloccata”, anche se in negativo, dopo che

Il commissario giudiziale che era stato nominato nei mesi scorsi, dopo la dichiarazione dello stato di insolvenza degli ex gestori, ha dichiarato che non vi fosse alcuna soluzione alternativa alla dichiarazione di fallimento della stessa societa’.

Secondo il commissario, e’ impossibile riportare l’equilibrio economico dell’impresa tramite un programma di ristrutturazione e o tramite la programmazione di cessione dei complessi aziendali. Sono circa ventotto milioni di euro i debiti della società.

Il tribunale ha stabilito che nelle more del completamento delle procedure fallimentari la gestione rimarrà nelle mani della guida commissariale prefettizia fino alla costituzione della società consortile.