Diciotto operai al lavoro per rifare i marciapiedi, il tecnico: “A Sciacca servirebbero più cantieri come questo”

3014

L’avvio dei due cantieri e’ slittato da gennaio a giugno. Fa specie che anche semplici cantieri per il rifacimento di marciapiedi a Sciacca debba fare notizia. Ma così e’ nei fatti visto che lavori per opere pubbliche in corso sono davvero latitanti in città.

I diciotto operai che da oggi sono al lavoro, sono soggetti disoccupati selezionati con un apposito bando che hanno dovuto sollecitare più volte l’avvio dei cantieri. Infatti, a causa dei ritardi nella predisposizione degli atti necessari da parte degli uffici comunali, il cantiere e’ slittato di diversi mesi.

Oggi finalmente il cantiere per rifare i marciapiedi di tre strade della Perriera ha avuto il suo inizio. I lavori sono guidati dal direttore di cantiere, l’architetto Silvia Giarratano e dall’istruttore, il geometra Alfonso Cutruneo.