Divieto di dimora a Sciacca per il quarantaduenne arrestato dai carabinieri per furto in appartamento

782

L’arresto è stato convalidato, ma il romeno di 42 anni fermato dai carabinieri per furto in appartamento è stato rimesso in libertà. Il gip ha disposto nei suoi confronti il divieto di dimora a Sciacca.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sciacca hanno arrestato, in flagranza di reato, per aver svaligiato un appartamento. Sono stati avvisati dal proprietario di una casa che, di notte, ha sentito rumori provenienti dalla camera da letto.

La puntuale descrizione fatta dal proprietario di casa dell’abbigliamento del fuggitivo ha consentito ai militari di mettersi subito alla ricerca di soggetti corrispondenti alle caratteristiche del sospettato e poi hanno rintracciato, all’interno di un edificio occupato abusivamente, un uomo vestito come quello del tentato colpo in casa. L’immediata perquisizione ha così consentito di rinvenire all’interno dell’immobile abitato clandestinamente dal quarantaduenne tutta la refurtiva appena asportata.

A casa dell’indagato i militari hanno ritrovato altri oggetti, attrezzature audio e video, nonché bracciali in oro, sui quali stanno indagando per accertarne la provenienza. L’arresto è stato convalidato e il gip ha disposto nei confronti del romeno il divieto di dimora in città.