Domiciliari in ospedale per il trentacinquenne arrestato a Cianciana per stalking

Hanno letto: 143

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sciacca, Alberto Davico, ha convalidato l’arresto di C.S., di 35 anni, che era finito in carcere  per stalking nei confronti dell’ex moglie, ma disponendo i domiciliari presso il reparto di Psichiatria dell’ospedale di Sciacca. L’indagato, nell’udienza di convalida, si è avvalso della facoltà di non rispondere. I fatti si sono verificati a Cianciana. Sia il difensore dell’indagato, l’avvocato Vincenzo Castellano, che la Procura della Repubblica di Sciacca avevano chiesto la misura poi disposta dal giudice. Il trentacinquenne non sarebbe riuscito ad accettare la fine della relazione con la ex moglie, decidendo di pedinarla.