30.6 C
Comune di Sciacca

E’ riberese il medico pioniere della radioterapia guidata da risonanza magnetica in Italia

Pubblicato:

Si chiama Filippo Alongi ed e’ di Ribera. E’ lui il medico divenuto un riferimento per la cura del cancro a livello internazionale. Si tratta di un vero esperto di Radioterapia.

Il suo percorso innovativo e’ iniziato al San Raffaele di Milano, dove ha lavorato con la Tomoterapia, una delle tecniche più all’avanguardia per il trattamento dei tumori.

In Italia, e’ stato il primo a utilizzare il Truebeam, lo strumento altamente tecnologico in uso all’Humanitas di Rozzano.

Alongi dirige il dipartimento di Radioterapia Oncologica Avanzata presso l’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, vicino a Verona. Qui, ha introdotto l’uso di EThos e Unity, tecnologia rivoluzionaria che permette una radioterapia ad alta precisione guidata dalla risonanza magnetica ad alto campo, applicabile a tutti i distretti corporei.

Nel suo campo, Alongi che e’ docente universitario di Radioterapia Oncologica presso l’Università di Brescia, e’ considerato voce autorevole avendo al suo attivo oltre 320 pubblicazioni scientifiche e ha partecipato a più di 500 congressi nazionali e internazionali come relatore, moderatore o direttore scientifico e organizzativo.

E’ inoltre coordinatore nazionale per AIRO, Associazione Italiana di Radioterapia ed Oncologia Clinica.

Ha guidato gruppi di studio sulla prostata, sulla biologia e cura delle oligometastasi, e il gruppo rappresentativo “Young AIRO”.

Nella sua attività ospedaliera, si occupa della cura di tumori complessi come il cancro alla prostata, le metastasi encefaliche e le oligometastasi. Un vero esperto, ormai da anni della radioterapia di precisione, della radioterapia stereotassica e radiochirurgia, e della radioterapia ablativa (SBRT/SRS/SABR).

Inoltre, è un pioniere nell’uso della radioterapia guidata da risonanza magnetica e della radioterapia “adaptive”.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img