Finito l’isolamento per il parrucchiere di Sciacca, tampone negativo per lui e il suo staff:”Più che il virus, mi fa paura l’ignoranza” (Intervista)

21660

E’ durato quasi otto giorni l’isolamento obbligatorio per Enxo Chiarello, titolare di una nota parrucchierìa nel centro storico di Sciacca e il suo staff. Stamattina il tampone effettuato al termine dei giorni di quarantena, ha dato esito negativo.

Oggi pomeriggio la sanificazione dei locali e domani la riapertura al pubblico. Otto giorni fa era stato stoppato nell’attività dalla comunicazione dell’Asp che lo avvisa di un possibile contatto con un positivo. Proprio Chiarello aveva pettinato la sposa e altri invitati del matrimonio del trentuno agosto scorso che è risultato un focolaio di contagio con diversi positivi tra Sciacca e Cattolica Eraclea.

All’esito del tampone, Enzo Chiarello ha rilasciato un’intervista per testimoniare la sua esperienza come categoria professionale tra le più a rischio e sopratutto ribadire l’importanza dei dispositivi di protezione.

“Piu’ che la paura per il virus, mi hanno colpito i commenti di alcune persone. Il virus può colpire tutti e bisogna solo imparare a proteggersi, ma far sentire le persone come untori non è la soluzione”