I carabinieri sventano il furto di un ciclomotore: denunciati tre minori a Sciacca

Hanno letto: 1187

I militari dell’Arma hanno sorpreso, nella notte, tre giovanissimi del luogo intenti a smontare, in pieno centro, un ciclomotore in sosta. La segnalazione è arrivata al 112. Una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sciacca si  è recata in Via E. De Nicola alla Perriera verso le ore 03:30 dove ha sorpreso tre giovani che, muniti di strumenti idonei, erano intenti a smontare parti di un ciclomotore in sosta . Sono stati così bloccati, dai carabinieri  i tre minorenni che hanno un’età compresa tra i 15 e i 17 anni e che avevano anche tentato di allontanarsi all’arrivo della pattuglia. I giovani  non sono stati in grado di fornire ai carabinieri spiegazioni sui motivi che li hanno spinti a smontare pezzi sullo scooter.  Dopo un rapido accertamento al terminale i militari sono facilmente risaliti alla proprietaria del ciclomotore che ha successivamente formalizzato, in caserma, la denuncia per il furto subito. La condotta dei  tre giovanissimi saccensi è stata quindi segnalata al Tribunale per i minorenni competente. Per loro l’accusa è di furto aggravato in concorso.