I dissuasori in centro storico, allo studio autorizzazioni per il carico e scarico merci

Hanno letto: 479

La notizia della collocazione dei dissuasori di parcheggio nelle piazze Farina e Duomo e in corso Vittorio Emanuele, a Sciacca, avviata questa mattina, è già al centro del dibattito. Alla nostra redazione sono arrivate diverse richieste di chiarimenti che riguardano la possibilità di accesso per i residenti o in occasione di matrimoni e funerali celebrati nella Basilica della Madonna del Soccorso.

Ci saranno delle autorizzazioni. Dall’assessore comunale Calogero Segreto abbiamo appreso che riguarderanno i residenti ed i commercianti per il carico e scarico ed i proprietari di garage. Autorizzazioni anche per pochi mezzi in occasione di matrimoni o funerali, sempre dal vicolo Cassar. Dal corso Vittorio Emanuela non sarà possibile accedere in piazza Duomo o in piazza Farina se non in occasione della processione quando i dissuasori di piazza Duomo verranno rimossi.

A tutto questo si è arrivati soprattutto per il parcheggio selvaggio che insiste, in queste zone, riqualificate. E dalla Polizia municipale fanno notare che nel 2018 sono state ben 800 le multe elevate a mezzi parcheggiati nelle piazze Duomo e Farina. Ma il parcheggio selvaggio non si è mai fermato.